HOME STAGING: Descrizione

L'Home Staging può essere definito come l'arte di preparare una casa in modo adeguato prima di immetterla sul mercato per la vendita o l'affitto.

CONTESTO

Il mercato immobiliare in questi anni è in crisi. Sono poche le persone che hanno la disponibilità economica per comprare, mentre aumenta il numero degli immobili proposti sul mercato. La concorrenza è forte ed è molto difficile vendere.

 

In questo contesto opera il marketing immobiliare definito Home Staging.

OBIETTIVO

L’Home Stager è un professionista capace di presentare l’immobile nella maniera migliore.

 

L’Home Staging si pone come obiettivo di abbreviare i tempi di vendita o affitto, valorizzando l'immobile per venderlo al giusto prezzo di mercato.

METODOLOGIA

Il metodo utilizzato durante un intervento di Home Staging è quello della “spersonalizzazione” ovvero della rimozione degli oggetti che caratterizzano una certa tipologia di persona, per preferire gli spazi neutri e oggetti di gusto generico.

 

Tutto questo non significa rendere "asettico" un ambiente ma trasformarlo in un luogo accogliente per il maggior numero di persone possibili, anche molto diverse tra loro.

 

Immaginate le camere d’albergo, raffinate, confortevoli ma impersonali.

COSTI

Alla base dell’Home Staging vi è il concetto del minimo intervento per il massimo risultato.

Bisogna sempre considerare il tipo di operazione necessaria, in alcuni casi potrebbe essere quasi a costo zero.

 

Autorevoli stime americane (luogo di origine del Marketing Immobiliare) valutano il costo di un intervento di Home Staging in circa 1% del valore dell’immobile, a fronte dell’incremento del 15% delle vendite rispetto alle abitazioni che non hanno utilizzato questo servizio.

 

E’ importante sottolineare che il costo di un Home Staging è nettamente inferiore rispetto alla diminuzione di prezzo al quale può essere soggetto un immobile presente da molto tempo sul mercato.

 

Dati alla mano, Home Staging non è un costo ma un ottimo investimento!